The Style Glossy: Capelli

Come Creare il Guardaroba Perfetto per Tutto l’Anno

By Valli Herman for The Style Glossy
Come Creare il Guardaroba Perfetto per Tutto l’Anno
Per apparire sempre al meglio, non hai bisogno di riempire armadi e cassetti di abiti diversi ogni stagione. Pianificando con un certo anticipo, puoi costruire un guardaroba che è di moda in primavera, estate, autunno e persino inverno. I vantaggi? Puoi indossare quello che ami dodici mesi l’anno, spendi di meno, e puoi investire quello che risparmi in tessuti versatili e lussuosi.
Consiglio n.1: Pensa a strati.
Vai in negozio tenendo tre cose bene in mente: canotte, magliette e calze. “Il segreto di ogni guardaroba perfetto è nel layering,” dice sempre Shane Cisneros, stylist di moda per star come Zoe Saldana e Vanessa Minnillo. La prima cosa da tener presente è che possiamo indossare strati sia sotto che sopra. Ad esempio, sotto un abito colorato estivo basta mettere un golfino di cashmere a maniche lunghe oppure una T-shirt in jersey di cotone per donargli immediatamente un aspetto primaverile.
Consiglio n.2: Scegli una palette di colori lineari.
Ogni stagione la designer di moda Jacqueline Krafka disegna la sua collezione partendo da un insieme di colori base (nero, bianco, carne e grigio chiaro) a cui poi aggiunge via via tocchi di colore (arancio, viola o turchese) con indumenti come top e magliette basiche. Segui l’esempio di Krafka scegliendo cardigan, gonne e giacche in colori neutri intercambiabili, mentre le tonalità più forti le riserverai per accessori come sciarpe e borse, oppure per t-shirts dal prezzo più abbordabile.
Consiglio n.3: Punta sulle fibre naturali.
Sono davvero pochi i tessuti che non conoscono stagioni, ma tra questi di certo spiccano quelli a base di fibre naturali come la seta e la lana. Nuove tecniche di tessitura e filatura hanno consentito nel corso degli anni di creare materiali leggeri dalla consistenza lussuosa resistenti alle pieghe. Krafka spiega che i tessuti naturali, specialmente nelle declinazioni più lussuose come il cashmere finissimo oppure la georgette in seta, donano un aspetto impeccabile con un comfort pari a quello di indossare una T-Shirt. Trattandosi poi di pezzi intercambiabili, possono facilmente diventare più eleganti o più sportivi a seconda di con cosa li si abbini.
Consiglio n.4: Investi nel classico.
Ci sono alcuni indumenti che possiamo considerare “usa e getta” come canotte bianche, T-shirts nei colori di stagione o altri pezzi di tendenza comprati nei negozi low-cost. Altri indumenti sono invece essenziali e senza-tempo, ma resteranno con te stagione dopo stagione mantenendo sempre un aspetto impeccabile e piacevole al tatto solo se avrai cura di sceglierli dal taglio sapiente e in tessuti di qualità. “Ogni donna dovrebbe avere nell’armadio un piccolo tubino nero,” dice Nicole Chavez, la celebrity fashion stylist che ha vestito tutti da Catherine Zeta-Jones a Scarlett Johansson. “Deve essere speciale, quindi investi in un abito che abbia uno scollo, manica o decoro importante.”
Consiglio n.5: Divertiti con gli accessori.
Gli accessori femminili sono la ciliegina sulla torta di qualsiasi guardaroba funzionale e alla moda che si rispetti. Che stia facendo shopping per una serata red carpet per conto di uno dei suoi clienti famosi o che stia pensando a cosa mettersi per il weekend, Chavez seleziona alcuni pezzi importanti che potrà coordinare con ogni tessuto, stagione e stile. “La cosa migliore da avere nell’armadio è un paio di scarpe o un foulard a stampa leopardata,” dice. “Il leopardato è da considerarsi quasi come un colore classico, e sta bene con qualsiasi altro colore.” Krafka invece tiene sempre una selezione di cinture a portata di mano per trasformare una tunica estiva in un piccolo ensemble canotta-blusa.
Consiglio n.6: Studia bene ogni capo.
Con quello che c’e’ oggi in commercio tra maglie ultra-leggere, canotte dai giromanica ampissimi e leggings che mettono in mostra ogni curva possibile e immaginabile, è sempre più difficile indossare qualcosa che non richieda un preciso abbinamento con altri 15 indumenti. “Bisogna fare attenzione nello scegliere capi che funzionino benissimo sia da soli che come strati,” dice Krafka, che consiglia di puntare su tessuti di alta qualità e tagli dalle fatture più modeste che diano una copertura sufficiente.

Commenti

  1. degli ottimi consigli! cercherò di farli miei ^_^

    RispondiElimina
  2. Classico + accessori particolari =ottima scelta!!!
    Passa da me
    Baci

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acquisti Zalando

Long Green Dress

Mare, Sole e Sandali bassi